Albo Pretorio

Albo Pretorio Online

Sportelli

Sportello Sued Sportello Suap

Focus On



Trasparenza nelle pubbliche amministazioni
Patto dei Sindaci
Galleria fotografica del comune di Olevano Romano Museo Civico di Olevano - Museo Centro-Studi sulla Pittura di Paesaggio Europea del Lazio


Sei in: - Home - Amministrazione - Comunicazioni - Regolare la somministrazione dell’acqua potabile 

Visualizza Mappa dell'Area Visualizza PDF Stampa la pagina

Regolare la somministrazione dell’acqua potabile

A seguito degli eccezionali eventi atmosferici dei giorni precedenti, giovedì 15 ottobre 2015 AceaATO2 ha comunicato che la somministrazione dell’acqua potabile non sarebbe stata regolare e che potevano verificarsi temporanei intorbidimenti alle utenze.

Il disagio ha interessato i comuni di Trevi nel Lazio, Affile, Arcinazzo Romano, Cave, Genazzano, Olevano Romano, Roiate, Fiuggi, Acuto, Piglio, Serrone, Paliano.

Gli interventi di manutenzione straordinaria dell’acquedotto del Simbrivio messi in atto dal gestore, hanno permesso di assicurare il ritorno alle normali condizioni di servizio nella mattinata del giorno successivo 16 ottobre 2015.

 

Benché l’evento occorso possa considerarsi eccezionale, Il Comune invita i Concittadini ad attenersi alle seguenti indicazioni ogni qualvolta dovessero – malauguratamente - manifestarsi in futuro analoghe condizioni di disagio:

 

    Contattare immediatamente il Gestore ACEA Ato2 al numero 800-130-335 ed attenersi alle indicazioni fornite;

    Comunicare subito le stesse informazioni al Comune mettendosi in contatto con la Polizia Municipale o con l’Ufficio Tecnico oppure con il personale di Via Libera;

    Attenersi rigorosamente alle istruzioni impartite.

Di seguito si riportano anche i suggerimenti dell’ASL RMG, Dipartimento di Prevenzione - Igiene degli Alimenti, cui attenersi prudenzialmente nel caso l’intorbidimento dell’acqua potabile non fosse momentaneo ed occasionale.

 

“Qualora l’acqua che fuoriesce dal rubinetto dovesse presentarsi torbida o terrosa, è opportuno seguire le seguenti modalità di utilizzo dell’acqua stessa.

L’acqua suddetta non va utilizzata per l’uso umano.

In particolare essa può essere utilizzata limitatamente allo scarico dei servizi igienici ed alla pulizia delle superfici e dei pavimenti.

Per il lavaggio di stoviglie, frutta e verdura, mani e superfici corporee, qualora non vi sia terriccio visibile, si potrà utilizzare l’acqua dopo bollitura.

Se vi è terriccio, per bere andrà utilizzata acqua confezionata oppure prelevata da fontane sicuramente potabili.

In particolare, gli esercizi pubblici alimentari interessati dovranno utilizzare sistemi alternativi di approvvigionamento idrico.”


Bookmark and Share


Amministrazione


Servizi Online


Uffici

Ufficio Affari Generali e Direzione Generale Ufficio Entare e Personale Ufficio Finanziario Ufficio Tecnico Informatico Ufficio Via Libera Ufficio Polizia Municipale

2009 - 2015 © Tutti i diritti riservati - Comune di Olevano Romano (RM) - | Guida alla Navigazione | Note Legali | Crediti | Informativa sui Cookies |